header image
 

MAMMA

Ciao mamma. Ora che non sei più in quel corpo che aveva smesso di rispecchiare il tuo fortissimo carattere, spero che tu abbia trovato finalmente la pace.

 

Io ti immagino nel mondo che ho creato, dentro il laboratorio scientifico di una stazione di Polizia di chissà quale paese americano.

Serena, tranquilla e soddisfatta, con tutte le miriadi di oggetti, apparecchiature, tè aromatici, televisioni, riviste, ecc., che ti circondano e che caratterizzavano la tua persona.

Ogni qualvolta papà, il Capo della stazione della Polizia avrà bisogno, tu saprai trovare la traccia giusta per qualsiasi caso. Ogni qualvolta i tuoi due figli, i due ispettori più decorati e sopra le righe del distretto, avranno bisogno di un consiglio su un indagine o di una tisana, tu sarai pronta.

Perché tu affrontavi sempre ogni situazione a testa alta, orgogliosa di quel carattere testardo che era croce e delizia della tua immagine.

 

Nessuno muore se continua a vivere nei ricordi di altri, e tu hai lasciato ricordi bellissimi a tutti, dal primo giorno della tua vita all’ultimo. Con la tua nascita ai tuoi genitori fino all’infermiera degli ultimi giorni, commossa quando le hai regalato una borsa fatta da te, in stoffa ricamata con la sua iniziale.

Ti ringrazio per ogni esempio, da seguire o da non seguire, che mi hai dato. Grazie per avermi spinto ad essere testardo, altrimenti non avrei mai raggiunto certe soddisfazioni nella vita. Grazie per essere riuscita a farmi capire che il fumo fa male, nonostante tu fumassi.

 

Grazie per avermi fatto coraggio. Grazie di avermi dato un fratello. Grazie di tutto, ma soprattutto:

 

 

Grazie del fatto che esisto.

 

Sei la migliore, mamma (anche se volevi sempre farti chiamare Giovanna o Giò).

~ di Blog Admin on 13 Gennaio 2018.

Una risposta to “MAMMA”

  1. perdonami piccola non ho il potere di guarirti non faccio miracoli ma darei la vita per rivederti quella di una volta: giovane, allegra, piena di vita. Spero di ritrovarti in un mondo migliore dove posso amarti di nuovo